Milano Fashion week and Netflix?

Gucci e tv shows sono ora best friends!

Ebbene si avete letto bene, Gucci ha aperto col botto la Milan Fashion Week prendendo spunto da i nostri show preferiti!

La sfilata autunno-inverno di Gucci è stata ambientata in una sala un pochino ambigua, infatti le sedie dove il pubblico ha assistito al fashion show, ricordavano quelle che si trovano nelle sale d’attesa di un pronto soccorso, nel mezzo della passerella invece regnava un letto da sala operatoria.

gucci-sfilata-autunno-inverno-2018-2019-1-1519239830
Gucci e la sua versione di The Nick

Ma come mai vi chiederete?

Alessandro Michele, il direttore creativo, ha deciso di dare una spinta in più al brand e di collegare la moda alla nostra vita quotidiana, riportando nella sua sfilata caratteristiche dei nostri tv shows preferiti. Gucci ha mischiato tessuti classici a tessuti con stampe di citazioni e cartoni animati.

This slideshow requires JavaScript.

Sono stati però gli accessori ad attirare l’attenzione di critici e di Giorgio Armani, che oltretutto ha dichiarato “Se la moda è questo gioco, io lo abbandono”. Ma noi non siamo qui per parlare delle divergenze tra i due grandi della moda.

Michele come accessori ha usato catene preziose, veli che coprivano il viso  borse rotonde in pelle, zaini in nylon, borse a mano in coccodrillo, cappellini a cloche o passamontagna, calotte in cristalli, occhiali di ispirazione vintage, sneakers tecniche con strass, mocassini dal tacco alto, scarpe con zeppa. Anche particolari animali (fake) creati da Makinarium, una fabbrica italiana, hanno fatto d’accompagnamento a certi modelli, questi non erano infatti normali pet ma piccoli draghi, serpenti o camaleonti.

This slideshow requires JavaScript.

Vediamo qui sotto cosa ha fatto tanto scalpore di questa sfilata e come Gucci ha usato le serie tv a suo favore.

Game of Thrones e i draghi di Gucci

gucci-sfilata-autunno-inverno-2018-2019-4-1519239789

La versione moderna di The Bronx Is Burning 

gucci-sfilata-autunno-inverno-2018-2019-7-1519239817

I modelli che hanno riportato gli inquietanti manichini di Westworld

This slideshow requires JavaScript.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.